PRESENTAZIONE DEL LIBRO “LA NASCITA RUBATA. LE ORIGINI DEL PENSIERO VIOLENTO SULLA DONNA E SUL BAMBINO”, COMUNE DI SALERNO, PALAZZO DI CITTA' - SALA DEL GONFALONE VENERDI’ 21 OTTOBRE ORE 17

Presentazione del libro

La nascita rubata. Le origini del pensiero violento sulla donna e sul bambino,

a cura di Ludovica Costantino, 

Liguori Editore, Napoli 2015

 

 

Venerdì 21 ottobre 2016, ore 17

Comune di Salerno, Palazzo di Città, Sala del Gonfalone, Salerno

Via Roma, 84121 (SA)

 

Introduce:

Carmine Pagano, Dirigente I Livello - Divisione OST. e GIN.

Azienda Universitaria di Salerno

 

Presenta:

Vincenzo Pagano, Laureando in Medicina

 

Saranno presenti le autrici:

Ludovica Costantino, psichiatra, psicoterapeuta

Fina Rumore, logopedista

Fulvia Cigala Fulgosi, filosofa, storica

 

Durante la presentazione verrà proiettato il video Bambini Vittime

di Giada Olivetti, Tommaso Sansonetti, Luciano Sacchetti, Antonino Scordo

 

REGISTRAZIONE VIDEO DELL'EVENTO:

LINK

riprese a cura di Giovanni Luongo e Fabio Luongo

montaggio a cura di Antonino Scordo

Presentazione del libro

La nascita rubata. Le origini del pensiero violento sulla donna e sul bambino,

a cura di Ludovica Costantino, 

Liguori Editore, Napoli 2015

 

CLICCA DI SEGUITO PER VEDERE LA REGISTRAZIONE:

PARTE 1

PARTE 2

 

Venerdì 30 settembre 2016, ore 18

Biblioteca Nelson Mandela, via La Spezia 21 – Roma

 

Presentano:

Cristina Andrizzi, medico specialista in psicologia clinica, psicoterapeuta

Gabriella Terenzi, psicologa, psicoterapeuta

 

Saranno presenti le autrici:

Ludovica Costantino, psichiatra, psicoterapeuta

Fina Rumore, logopedista

Fulvia Cigala Fulgosi, filosofa, storica

 

Durante la presentazione verrà proiettato il video Bambini Vittime

di Giada Olivetti, Tommaso Sansonetti, Luciano Sacchetti, Antonino Scordo

6 Marzo, 2016 - 11:00

Suono e Immagine Classica
Concerto al Teatro Sala Umberto di Roma

Eventi recenti

L'Associazione Culturale Amore e Psiche, insieme alle altre organizzatrici, riprende il filo dell'incontro del 2014 "Quando l'amore... non è amore. Quale cultura contro la violenza ", per approfondire il retroterra culturale che condiziona il rapporto interumano, in particolare il rapporto uomo/donna e adulti/bambini e adolescenti e troppo spesso lo perverte in un rapporto di sfruttamento e distruzione materiale e psicologica.

Focus Progetti

I nostri sostenitori